• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Problematica stadio "Lollò Cartisano". La risposta dell'Amministrazione Comunale all'Asd Bovalinese

Calabria > Reggio Calabria

BOVALINO (RC), 21 LUG - (Riceviamo e pubblichiamo) - Precisa e puntuale la risposta del Sindaco di Bovalino, Vincenzo Maesano, alla lettera inviata l'altro giorno dal Presidente dell'Asd Bovalinese 1911, Graziella Pollifrone https://www.infooggi.it/articolo/asd-bovalinese-1911-squadra-iscritta-ma-quale-sara-il-suo-futuro/128414?fbclid=IwAR05BafhNeTycjf59_zL-v6t8RGpoSJYHzickVO8qh3zbb3DqYQhd_g1uGg con la quale veniva comunicata la decisione della società di lasciare il timone, ma di aver iscritto la squadra al prossimo campionato di Eccellenza 2021/2022.

Di seguito riportiamo integralmente il testo della replica del Sindaco Maesano al Presidente Polllifrone:

"In riferimento all’oggetto, e in riscontro alla Vs nota del 17/07/2021 acquisita al protocollo dell’Ente al n. 9769 del 19/07/202, si espone quanto segue:

In data 03/07/2021 questa Amministrazione, venendo a conoscenza tramite gli organi di stampa e i social delle doglianze societarie, ha convocato Codesta Società per un primo confronto finalizzato alla risoluzione della complessa problematica.

Ribadendo quanto in quella sede comunicato dall’Amministrazione Comunale, qui preme evidenziare che la disponibilità e l’impegno amministrativo, fattivo ed economico, a favore dell’A.s.d. Bovalinese 1911, come amministratori e come cittadini, nel corso degli anni non è mai venuto meno.

A riprova di ciò, nell’estate 2019, a seguito della consegna del titolo sportivo da parte dell’allora Società, l’Amministrazione Comunale immediatamente si faceva promotrice della formazione di una nuova dirigenza, individuando in uno tra i più validi Direttori Sportivi del calcio dilettantistico calabrese colui il quale avrebbe avuto il compito di riorganizzare la squadra e gli ambiti societari. Tale scelta ha avuto il grande merito di salvare già a quel tempo il titolo sportivo e le stagioni agonistiche fino a oggi.

Inoltre, in questo contesto, si ricorda l’esborso economico anche per la manutenzione  straordinaria dell’impianto sportivo, che ha consentito di far tornare la squadra a giocare nel  proprio paese, con il conseguente doppio vantaggio di avere il sostegno della propria tifoseria e di far risparmiare alla Società le ingenti spese dovute all’affitto di altri impianti sportivi.

Siamo consapevoli che ciò, per quanto riguarda la struttura sportiva, non è abbastanza rispetto alla storia del calcio bovalinese, ma se consideriamo le complesse vicende (compresa anche quella giudiziaria, relativa ai lavori in difformità effettuati tra il 2007-2009 per un finanziamento pari a Euro 200.000,00) inerenti l’impianto, l’impegno profuso ha garantito la sopravvivenza stessa della squadra.

Sempre riguardo la struttura, si rammenta che questa Amministrazione ha già posto in essere ogni attività finalizzata a regalare ai tifosi e agli sportivi bovalinesi un impianto all’avanguardia. E’ notorio a codesta Società, informata immediatamente, che questo Ente ha partecipato al bando “Sport e Periferie 2020”  con un proprio progetto denominato “Riqualificazione campo sportivo “Lollò Cartisano”” per un importo pari a 700.000,00 euro di cui si attende l’esito dell’istruttoria.

A ciò si aggiunga che, all’esito della riunione del 03/07/2021, e con successive comunicazioni per le vie brevi, la Società è stata informata che si stanno adottando delle iniziative volte alla risistemazione del terreno di gioco e degli spogliatoi.

Visto quanto sopra esposto, è chiaro che questa Amministrazione non può essere tacciata di disinteresse e disimpegno. Per converso, dispiace che vicende societarie abbiano fatto naufragare il progetto sportivo promosso nel 2019 che, grazie alla professionalità e competenza del Dottor Vincenzo Federico, avrebbe garantito un futuro più tranquillo.

In riferimento alla nota di cui all’oggetto, dopo i contatti avuti con il Presidente del Comitato Regionale Calabria LND, si comunica che, a differenza di quanto riportato da Codesta Società, ad oggi la squadra non risulta iscritta al campionato d’eccellenza per il mancato pagamento di parte della prima rata da versare entro il 22/07/2021.

Posta la disamina obiettiva dei fatti sopra descritti, con la presente si chiede un  ulteriore incontro finalizzato non alla ricerca di colpevoli o, ancor peggio, a esimersi da responsabilità, attesi anche i gloriosi 110 anni di storia calcistica bovalinese, ma a portare avanti la soluzione già individuata e avviata da questa Amministrazione.

Si auspica che lo stesso spirito di sacrificio, impegno e collaborazione che anima l’azione di questa Amministrazione sin dal suo insediamento, possa essere riscontrato anche in Codesta Società, guardando all’unico interesse comune, ovvero quello della risoluzione di ogni problematica.

Sicuri di un Vostro positivo riscontro, si porgono cordialità

Il Sindaco, Avv. Vincenzo Maesano