• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Futsal Serie A2: Esordio amaro per il BC5. Cade in casa contro il volitivo Taranto

Calabria > Reggio Calabria

BOVALINO (RC), 18 OTT - Giornata storica ed amara allo stesso tempo quella che si è consumata oggi, al Pala La Cava di Bovalino (Rc), dove la squadra amaranto guidata da Mister Giovanni Venanzi, rientrato alla guida tecnica dopo la nota disavventura che ha coinvolto mister Miguel Calvache Munoz che ha dovuto lasciare l’incarico per problemi burocratici legati al suo tesseramento, ha dovuto subire una cocente sconfitta interna per opera del forte Taranto, altra neopromossa, ma che ha lasciato intravedere una intelaiatura di squadra robusta e tonica sotto ogni punto di vista.

La partita si è disputata di fronte a pochi intimi a causa delle note prescrizioni sanitarie che hanno imposto l’accesso ad un numero limitato di persone (dirigenti e qualche rappresentante della stampa). La differenza tra i due roster è stata abbastanza netta sin da subito, anche se nella prima frazione il gioco è stato piuttosto equilibrato ma con un possesso palla maggiore per gli ospiti che hanno rallentato soltanto degli ultimi dieci minuti del primo tempo consentendo ai padroni di casa di accorciare per due volte le distanze. Da un lato gli amaranto hanno dato l’impressione di essere scesi in campo piuttosto contratti e con un giro palla lento e prevedibile, dall’altra una squadra volitiva, energica e con una voglia matta di portare via i primi tre punti del campionato. Partono bene gli ospiti che si portano in breve tempo sullo O-3 frutto dei goal di Lacantena (5’), De Risi (11’) e Di Pietro (12’), poi con uno scatto d’orgoglio gli amaranto realizzano una doppietta con Martino (15’) e Casagrande (20’) così la prima frazione di gioco si chiude con il punteggio di 2-3.

Nella ripresa i tarantini scendono sul parquet decisi a chiudere presto i conti e lo fanno realizzando la bellezza di quattro reti contro nessuno dei padroni di casa. Roboante il risultato finale 2-7 per il Taranto. I goal nella ripresa sono stati di Salvo, Lacantena (doppietta) e De Risi. Troppo lento e prevedibile è risultato il gioco dei padroni di casa che pagano così lo scotto dell’esordio,  ma siamo ancora solo all’inizio e c’è tutto il tempo per porre rimedio. Ad inizio gara abbiamo incrociato sulla tribuna il Presidente Vincenzo Scordino, visibilmente emozionato e commosso per i prestigiosi risultati conseguiti dal suo team in questi ultimi tre anni e per l’odierno esordio in un campionato di altissimo livello, anni ricchi, tra l’altro, di tante belle ed entusiasmanti soddisfazioni che ha voluto dedicare al compianto ed indimenticabile Peppe Sansotta, amico fraterno di tante battaglie.

Questo in breve sintesi il commento dello staff dirigenziale del BC5: “Esordio purtroppo amaro. La situazione generale e la carenza di amichevoli hanno sicuramente pesato, ma la prestazione odierna non rispecchia assolutamente il valore del roster che abbiamo costruito. Il tempo e il lavoro, come sempre, ci daranno ragione”

Le formazioni:

BC5: Benavoli, Calì, Dias Rocha, Errante, Federico, Gallinica, Gelonese, Martino, Reale, Runfolo, Casagrande.

Taranto: Da Silva, De Risi, Di Pietro, Lacantena, Lo Conte, Pozzo Vivo, Salvo, Solidoro, Ventimiglia


(Pasquale Rosaci)