• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

La tradizione incontra l’innovazione. Farsa ‘virtuale’ di Carnevale, in tempi di Covid

Calabria > Reggio Calabria


BOVALINO (RC), 11 FEB - La pandemia non ferma la tradizione del gruppo amatoriale di Bovalino Superiore, anzi, sperimentando i principi di resilienza, offre un’occasione di rilancio a un momento di socialità popolare ormai divenuto un appuntamento annuale.

Nel mondo contadino, Felice Carnelevari e i suoi compagni di avventura raffiguravano gli eroi “ultimi” che, sconfitti dalla società, strappavano un’illusoria rivincita, per quella volta all’anno, sulle classi sociali predominanti, alle quali venivano riservate rappresentazioni caricaturali dei loro atteggiamenti.

In epoca moderna, il gruppo di Bovalino Superiore ha sempre cercato di contestualizzare le trame della farsa carnascialesca, introducendo tematiche sociali e riflessioni attuali, pur mantenendo il canovaccio classico della sceneggiatura tradizionale, per tramandare e dare nuova linfa a questa forma di teatro popolare.     

Quest’anno, considerata l’impossibilità di proporre “in presenza” lo spettacolo teatrale, si è deciso di sviluppare una clip video da diffondere in rete, grazie alla collaborazione e al supporto tecnico del Team “Portleex”, dell’agenzia di comunicazione e marketing Gamedia e del “Teatro Gruppo Spontaneo” di Bovalino.

L’evento online, ideato e realizzato da Francesco Bailon, Pasquale Blefari, Filippo Musitano, Ferdinando Piccolo, Giovanni Ruffo e Giuseppe Sollazzo, verrà trasmesso in diretta sulle pagine social (facebook e Instagram) “Portleex”, il 14 febbraio 2021 alle ore 12.00.

Una domenica di Carnevale particolare, all’insegna della spensierata vicinanza emotiva che si contrappone alla freddezza della distanza fisica.   

Pasquale Rosaci