• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Giustizia: Laboccetta, Pittelli in carcere rischia impazzire

Campania > Napoli

Giustizia: Laboccetta, Pittelli in carcere rischia impazzire. "Ogni giorni ingerisce farmaci, serve un gesto di umanità"

NAPOLI, 28 LUG - "I farmaci che ogni giorno ingerisce l'avvocato Giancarlo Pittelli, gia' parlamentare della Repubblica, da oltre 7 mesi rinchiuso nel Carcere di Nuoro, gli stanno letteralmente spappolando il cervello". 

E' l'allarme che lancia, attraverso una nota, Amedeo Laboccetta, ex deputato di Napoli, Presidente di Polo Sud. "In quelle condizioni - continua Laboccetta - Pittelli rischia di impazzire. 

E' assolutamente necessario un gesto di umanità. Se i giudici non intendono ancora restituirgli la libertà, gli vengano almeno concessi i domiciliari. Il caso merita certamente l'attenzione del Parlamento italiano. 

Pittelli non merita certo di rimanere in una buia celletta del carcere di Nuoro. Per 5 lunghi anni e' stato il mio compagno di banco alla Camera dei Deputati. 

E non riesco proprio a vederlo nei panni del grande criminale", conclude l'ex deputato.