• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Giovani candidati richiedono a gran voce lo scorrimento della graduatoria.

Sicilia > Agrigento

Giovani partecipanti del concorso per l'arruolamento di 754 allievi agenti di Polizia Penitenziaria richiedono lo scorrimento della graduatoria. Una voce che diventa un grido, allo scopo di sollecitare le forze politiche ad intervenire sullo scorrimento degli idonei ai quiz vista l'impossibilità di espletare un nuovo bando di concorso a causa della pandemia.

Le problematiche delle carceri italiani sono ormai note a tutti: dal tasso di sovraffollamento molto elevato alla consistente carenza di organico, che spesso complica ancora di più il pericoloso lavoro degli agenti di Polizia Penitenziaria.

"Siamo pronti a servire lo Stato". E’ questo il grido lanciato da un gruppo di ragazzi motivati e ben determinati, che hanno partecipato al concorso per l'arruolamento di 754 allievi agenti e, che adesso richiedono lo scorrimento della graduatoria degli idonei ai quiz agli organi competenti ricevendo anche l'appoggio delle sigle sindacati.