• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Futsal-SerieA2: Successo in trasferta per il BC5. E' stata la vittoria del cuore!

Calabria > Reggio Calabria

BOVALINO (RC), 20 FEB - Nell’ambiente sportivo bovalinese, la trasferta di oggi in terra sicula contro il forte Regalbuto (formazione siciliana che occupa la terza posizione con 25 punti) era considerata la partita della verità o, per meglio dire,  da dentro/fuori. Ed i ragazzi di mister Venanzi e del presidente Vincenzo Scordino non hanno deluso le attese, fornendo una prova  maiuscola ed espugnando per 2-1 il difficile campo. “Sono 3 punti d’oro -ha detto il presidente Scordino- che danno ossigeno ad una classifica asfittica, ma che riteniamo di non meritare; tra l’altro sono punti che fanno tanto morale e ci aiutano ad affrontare con più determinazione i prossimi impegni del torneo”

Sulle ali dell’euforia per la bella vittoria conseguita, riportiamo di seguito il post  pubblicato sulla pagina facebok del gruppo amaranto: “Stupefacenti! I nostri Leoni espugnano Regalbuto, è bottino pieno contro i siciliani. Coraggio, forza, volontà, abnegazione e sudore. Finalmente vediamo premiati gli sforzi di un gruppo che merita di risalire la classifica, l'ha dimostrato a suon di prestazioni e nonostante la sfortuna. Gara tosta oggi a Regalbuto, i padroni di casa hanno più volte dimostrato la propria qualità nel corso della stagione, ma oggi era cruciale, oggi serviva vincere per smuovere una classifica assolutamente da sistemare, e così è stato. Una lotta che si conclude 2 a 1 per gli uomini di Venanzi, bomber Arthur la mette in ghiaccio a 45" dalla fine, regalando ai suoi una vittoria che serviva letteralmente come il pane. Teniamo a ringraziare la società del Regalbuto per l'ospitalità riservataci dentro e fuori dal campo. Questa vittoria la dedichiamo a Pino Parlato, uomo di sport e di valori scomparso solo qualche giorno fa. Pino…Per sempre con noi!

A caldo, abbiamo raggiunto telefonicamente il presidente Scordino, ovviamente euforico per la prova dei suoi e per i tre punti conquistati con merito:

Presidente, possiamo dire che dopo tante traversie il campionato del BC5 comincia oggi con una prova convincente ed avvincente? “Oggi abbiamo giocato contro una grande squadra, non a caso è 3° in classifica. All’inizio le cose non si erano messe bene, infatti nel riscaldamento pre-partita perdiamo di nuovo Siviero per infortunio e, pertanto, nel primo tempo abbiamo disputato un match di contenimento e molto accorto. Nella ripresa, consapevoli della nostra forza, abbiamo pressato di più e siamo riusciti a mettere in difficoltà i padroni di casa riuscendo, nel finale, a fare nostro l’incontro”

Si ha l’impressione che il vostro team, con gli ultimi importanti innesti , abbia acquisito maggiore consapevolezza nei propri mezzi…è così?

“Adesso la squadra ha fatto letteralmente quadrato ed i risultati finalmente si vedono sia in campo che fuori. Sono tutti grandi professionisti che sanno gestirsi come atleti sia dentro il parquet che nella vita sociale del paese, paese dove si sono perfettamente integrati”

La lotta per la salvezza sarà aspra e difficile fino alla fine, quali sono gli avversari più temibili da cui guardarsi?

Reputo che gli avversari più temibili siamo noi stessi, perché quando giochiamo con la testa, come fatto oggi, possiamo giocarcela con tutti e nessun  traguardo ci è precluso. Del resto anche a Napoli, nel recupero, abbiamo ben figurato nonostante la sconfitta. Per questi motivi, ritengo, che bisogna giocare ogni partita come se fosse una vera finale”

Senza nascondersi, in tanti nell’ambiente affermano che avete attrezzato un roster competitivo che può, magari l’anno prossimo, dire la sua…cosa ne pensa? 

“L’obiettivo primario, a questo punto, è quello di raggiungere la salvezza prima possibile  mantenendo così la categoria, perché ad essa sono legati tanti progetti che riguardano non solo noi ma l’intera locride e di questo ne andiamo orgogliosi e fieri. Per quanto riguarda la squadra, posso dire che stiamo intavolando tante trattative per i rinnovi, cercheremo di mantenere  tra i ranghi  tutti i tesserati inserendo altri tasselli che ci consentiranno di fare certamente il definitivo salto di qualità”

E per concludere dia un suo personale messaggio ai tanti tifosi che vi seguono sempre con affetto e passione

“A loro ribadisco di starci vicino e sostenerci in ogni modo, soprattutto in quest’annata di covid-19 che ci ha tagliato le gambe non solo dal punto di vista sanitario ma anche da quello economico. Per questo è utile e, oltremodo necessario, acquistare  la gara in streaming o donare un piccolo contributo volontario attraverso il crowdfunding che abbiamo aperto. Il nostro motto è #unitisivince, e se ci sentiamo tutti insieme accomunati dalla stessa passione siamo certi di potere fare sempre meglio per noi e per la nostra comunità”

Pasquale Rosaci