• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Europa League, vincono Milan e Roma, pari dolce per il Napoli di Gattuso

Lombardia > Milano

MILANO, 3 DICEMBRE 2020- Anche senza il veterano Zlatan Ibrahimovic, il Milan vince e passa il turno di Europa League, arrivando con una giornata di anticipo ai sedicesimi di Europa League. I rossoneri vanno sotto e al minuto 14 il tabellone di San Siro segna un improbabile 0-2, con un super Celtic a mettere in difficoltà una difesa rossonera parecchio distratta. Il Milan però è in serata e in due minuti raddrizza la partita con Calhanoglu e Castillejo. Un uno due micidiale che stordisce gli scozzesi fino a quel momento della partita molto pimpanti.

Si va al riposo con la partita sul risultato di 2-2. Pioli chiede ai suoi di chiudere la pratica qualificazione e già nei primi minuti della ripresa i rossoneri impongono la legge di San Siro. Kessie recupera palloni, che finiscono sui piedi delle punte, veloci a riproporre le azioni in contropiede. Il Milan aspetta il Celtic ma dopo poco trova una perla con Hauge che dopo aver dribblato diversi giocatori la piazza dove il portiere avversario non può arrivare. Il Celtic ci prova, ma trova un Donnarumma miracoloso. Hajer cerca di dare manforte ma i rossoneri sono bravi a chiudersi e a dipanare le azioni. Nel finale il Milan trova il gol numero quattro, con Brahim Diaz entrato da poco in campo. Finisce 4-2 e Pioli e i tifosi possono sorridere, sia per la qualificazione che per il gioco. Passa il turno anche la Roma che vince 3-1 e si riscatta dopo aver subito una grande batosta dal Napoli di Gattuso. La squadra di Fonseca reagisce alla sconfitta e passa 3-1 in rimonta con Mayoral, Calafiori e Dzeko. Insame segna l'unico gol dello Young Boys. I giallorossi si qualificano ai sedicesimi.

Nell'altro match di Europa League, il Napoli ottiene un sofferto 1-1 in Olanda contro l'Az alkaamar. I partenopei sono già avanti dopo soli cinque minuti con una giocata sull'asse Di Lorenzo-Mertens. Gli olandesi subiscono il colpo e rischiano di prendere un altro gol da Mertens, però impreciso. Gli olandesi pareggiano con Indi che poi si renderà pericoloso. Il Napoli spreca con Lozano e Petagna, poi rischia grosso e ringrazia Ospina, che ipnotizza l'avversario dagli undici metri. Gattuso ammetterà nel dopo gara di essere stato fortunato. I partenopei ottengono un sofferto pareggio, però dolce, visto che basterà un solo punto per poter accedere ai sedicesimi di finale. Gattuso viene poi stuzzicato in studio dalle parole di Pioli, che ha definito il Napoli "squadra attrezzata per lo scudetto", con il calabrese che replica "Se lo dice lui". Un sorriso rabbioso quello di Gattuso, forse insoddisfatto del risultato odierno. Il tecnico avrebbe voluto chiudere la pratica qualificazione stasera. Dovrà invece attendere l'ultimo match del girone, sperando di ottenere un punto, che basta per staccare il pass verso i sedicesimi.