• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Corso Umberto I° sarà “isola pedonale”, un sogno d’estate che si avvera

Calabria > Reggio Calabria

BOVALINO (RC), 17 LUG - “Abbiamo tutti le nostre macchine del tempo. Alcune ci riportano indietro, e si chiamano ricordi. Alcune ci portano avanti, e si chiamano sogni. (Jeremy Irons)” Ed è proprio un sogno quello che tutti i bovalinesi, giovani e meno giovani,  vogliono rivivere nel più breve tempo possibile. Un sogno che ci riporti indietro nel tempo ed in particolare ai mitici anni ‘70/80 quando la ridente cittadina jonica era meta obbligata ed ambita per chiunque amasse la movida estiva. L’idea è quella di trasformare il Corso Umberto I° in “isola pedonale” e consentire, così, agli esercizi commerciali di poter rimanere aperti  fino a tarda ora per venire incontro alle esigenze dei tanti turisti che anche dai paesi limitrofi ed interni si prodigheranno, certamente, per trovare un posto utile sulla via principale del paese al fine di trascorrere qualche ora in assoluta tranquillità e spensieratezza.

E sarà proprio così, infatti, l’Amministrazione Comunale ben guidata dal Sindaco, Vincenzo Maesano e dalla sua giovane squadra di Governo, ha in serbo una serie di belle sorprese per i suoi concittadini alcune delle quali sono state già svelate ed altre che a breve saranno realizzate con buona pace di tutti. L’idea è quella di chiudere, a partire dalle ore 18.30 di ogni giorno, a decorrere dall’ultimo weckend di luglio, il Corso Umberto I° fino al quindici di agosto salvo ulteriore proroga. L’idea è nata grazie alla sinergia esistente tra l’Ente Comunale e l’Associazione dei commercianti che è stata ben felice di aderire all’invito.

In proposito, l’Assessore alle Politiche Sociali, Filippo Musitano, a nome di tutta la squadra ha detto: “L’obiettivo è quello di valorizzare il più possibile una delle zone più frequentate e belle del paese, una zona da sempre riconosciuta come il salotto buono di Bovalino e per farlo abbiamo deciso di acquistare ben sedici fioriere che verranno adornate con fiori e piante, abbiamo installato sul percorso numerosi posaceneri a sabbia, altri cestini in ferro per la raccolta dei rifiuti e, probabilmente, verranno installate anche delle luci su tutto il tratto di Corso Umberto I° in maniera da garantire il giusto risalto e confort agli esercizi commerciali stessi. Inoltre, è nostra intenzione realizzare un’ulteriore attrazione che coinvolga, stavolta, i più piccini allestendo uno spazio con giochi gonfiabili e giostrine, un modo semplice ma utile per invogliare le famiglie ad uscire e godersi il paese. Prima dell’emergenza sanitaria le ambizioni erano ben più consistenti, anche perché la collaborazione con i commercianti era già stata raggiunta ed il programma estivo era ben più corposo, ora ci siamo dovuti un pò tutti ridimensionate anche perché è d’obbligo rispettare le prescrizioni previste in termini di distanziamento sociale e quant’altro in tema di sicurezza sanitaria. Però non ci siamo scoraggiati ed abbiamo buttato il cuore oltre l’ostacolo e siamo partiti a testa bassa per realizzare un minimo di programma che faccia ben sperare per il benessere di tutti, commercianti in primis. Ci tengo a rimarcare, in ultimo, il fatto che le varie aiuole dislocate su tutto il tratto del corso saranno curate personalmente dagli esercizi commerciali”

Le premesse per una buona estate 2020 ci sono tutte…Covid-19 permettendo!

(Pasquale Rosaci)