• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Calcio. US Catanzaro. Mister Calabro pronto al tour de force. Ecco il Potenza. Il dettaglio

Calabria > Catanzaro

CATANZARO, 22 GEN - Pronti via al tour de force di cinque gare in quindici giorni. Il Catanzaro che anticipa nel pomeriggio il primo impegno del girone di ritorno contro il Potenza (ore 17,30), è chiamato a dare una svolta alla stagione in una girandola di gare che lo vedranno protagonista in campo ogni tre giorni.

Tra recupero (parte finale dell’incontro contro la Viterbese sospeso per nebbia), turni infrasettimanali e sirene di un mercato da completare, i giallorossi del presidente Noto, dopo essersi comunque assicurati le prestazioni del difensore centrale Stefano Scognamillo (26) e del laterale Antonio Porcino (25), freschi di presentazione con rituali dichiarazioni ottimistiche al fine di poter incidere positivamente su un cammino leggermente al di sotto delle attese iniziali, sono ormai concentrati sul primo impegno agonistico, mentre il ds Massimo Cerri ha tenuto a precisare come il Catanzaro sia alla ricerca di un attaccante (per il ventitreenne Cuppone dalla Casertana manca poco) ed un esterno destro.

CARLINI OUT. Le attenzioni in casa giallorossa sono dunque mirate all’attualità e relative difficoltà della gara odierna. Il Catanzaro, infatti, nell’affrontare il Potenza deve fare i conti con un infortunio pesante, sarà privo infatti del trequartista Carlini che ha appena ripreso a lavorare dopo l’infortunio di una settimana fa. Al suo posto dovrebbe essere schierato Risolo (in vantaggio su Baldassin), mentre nel reparto arretrato, con Di Gennaro riconfermato in porta dopo aver parato un rigore domenica scorsa, potrebbe debuttare Scognamillo, mentre in avanti la coppia grandi firme dovrebbe essere costituita da Evacuo e Di Massimo.  

CALABRO CARICO. Il tecnico del Catanzaro vuole trasmettere ai suoi carica e grinta agonistica ai danni di un Potenza che giudica come “Una squadra fisica, esperta e organizzata soprattutto nella fase difensiva” mentre i giallorossi vuole che i suoi uomini affrontino la gara “con il piglio della squadra che vuole vincere”. Riferendosi agli innesti di Scognamillo e Porcino, mister Antonio Calabro afferma: “Con il loro innesto è aumentata la competitività nei reparti”.

Quanto ai possibili sviluppi del campionato, anche alla luce dei movimenti di mercato, e alla possibilità di stravolgere una classifica in cui i valori sembrano essere ormai consolidati, Calabro ha voluto spiegare che “il mercato di riparazione non è adatto alle rivoluzioni. Noi che viviamo il calcio da sempre sappiamo che non c’è mai niente di consolidato, in un campionato come il nostro gli equilibri sono talmente sottili che i punti arrivano quando meno te lo aspetti. L’importante è il lavoro quotidiano”.

Carlo Talarico

I convocati

Portieri: 1 Mittica, 12 Iannì, 33 Di Gennaro.

Difensori: 5 Martinelli, 6 Salines, 13 Fazio, 14 Scognamillo, 19 Pinna, 20 Riccardi, 32 Garufo.

Centrocampisti: 3 Contessa, 4 Corapi, 8 Verna, 10 Urso, 21 Risolo, 23 Baldassin, 27 Casoli, 30 Schimmenti, 34 Porcino.

Attaccanti: 7 Curiale, 17 Evacuo, 18 Di Massimo, 29 Carlini.

Carlo Talarico