Calcio, Big Match di Pescara-Catanzaro 0-3. Šitum e la doppietta di Martinelli gelano l’Adriatico. Il commento post-partita del tecnico. (Highlights-video)
Calcio Serie C Abruzzo Pescara

Calcio, Big Match di Pescara-Catanzaro 0-3. Šitum e la doppietta di Martinelli gelano l’Adriatico. Il commento post-partita del tecnico. (Highlights-video)

domenica 27 novembre, 2022

PESCARA, 27 NOV. - Nel big-match tra le prime del girone prevale, grazie alla consueta prestazione stratosferica, il Catanzaro che gela l’Adriatico superando il Pescara per 3-0. I giallorossi, seguiti da oltre 1500 tifosi, salutano tutti e s’involano sempre più in testa con un +4 sul Crotone. Gara immediatamente viva. Già al 2’ Fulignati blocca un colpo di testa originatosi dal primo corner della giornata. Il Catanzaro rompe gli indugi e al primo affondo trova la rete del vantaggio. Al 5’ dalla corsia sinistra Vandeputte crossa sul secondo palo dove l’accorrente Šitum, preciso nel colpo di testa, supera Plizzari sotto la curva di casa. Il Pescara accusa il colpo ma cerca comunque farsi vedere in avanti, come al 16’ allorquando la difesa giallorossa s’imbambola sulla sponda di Milani per Lescano ma è provvidenziale Martinelli che subisce anche fallo. Ancora Catanzaro al minuto numero 24 grazie alla punizione di Vandeputte dal limite dell’area in posizione centrale con la palla che termina di poco alta. Alla mezzora è il Pescara a reclamare un calcio di rigore per un mani in area di Scognamillo, ma l’arbitro non ha dubbi e lascia continuare il gioco. L’ultima emozione del primo tempo si registra al 44’ con una bella combinazione in profondità tra Tupta e Gyabuaa con la deviazione provvidenziale di Brighenti che grazia Fulignati.

La ripresa vede scendere in campo gli stessi uomini del primo tempo col Pescara che cerca di rimanere alto ma senza riuscire a concludere anche perché il Catanzaro amministra sempre bene palla e riparte pericolosamente. Il primo tiro verso la porta è degli ospiti che trovano anche il meritato raddoppio, all’11’, sulla punizione di Vandeputte dalla destra che trova l’accorrente Martinelli pronto a segnare di testa. E’ un colpo da ko per il Pescara. Mister Colombo cerca nelle sostituzioni nuova linfa ma il potenziale offensivo del Delfino non arriva a concretizzarsi e non va oltre qualche sporadico cross mai sfruttato a dovere. Al 32’ una conclusione di Cuppone non impensierisce più di tanto Fulignati e nell’azione successiva il neoentrato Cianci appoggia per Vandeputte che coglie la traversa. Arriva la terza rete giallorossa poco dopo nella stessa maniera vista ad inizio ripresa: calcio di punizione questa volta dalla sinistra di Vandeputte con Martinelli che anticipa Plizzari e fa 3-0. Le emozioni non finiscono e al 38’ il signor Di Marco assegna un rigore al Pescara per il “mani” di Brighenti, ma Lescano si fa ipnotizzare da Fulignati che si distende alla sua destra e neutralizza chiudendo qui le velleità abruzzesi. Il resto è solo tripudio per il meraviglioso pubblico di fede giallorossa che ha macinato centinaia di chilometri per vedere la regina della Lega Pro.

Carlo Talarico


Il tabellino:

PESCARA-CATANZARO 0-3

MARCATORI: 5’ pt Šitum (C), 11’ st Martinelli (C), 35’ st Martinelli (C).

PESCARA (4-3-2-1): Plizzari; Cancellotti, Brosco, Boben, Milani (16’ st Crescenzi); Mora (25’ st Palmiero), Kraja (25’ st Aloi), Gyabuaa (16’ st Delle Monache); Cuppone (34’ st Vergani), Tupta; Lescano. A disposizione: Sommariva, D’Aniello, Kolaj, Vergani, D’Aloia, De Marino, Desogus, Crecco, Ingrosso, Saccani, Germinario. Allenatore: Alberto Colombo.

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Martinelli, Brighenti, Scognamillo; Šitum (40’ st Tentardini), Verna, Ghion (40’ st Pontisso), Sounas (19’ st Bombagi), Vandeputte; Iemmello (29’ st Cianci), Biasci (19’ st Curcio). A disposizione: Sala, Gualtieri, Welbeck, Fazio, Mulè, Katseris, Cinelli. Allenatore: Vincenzo Vivarini.

ARBITRO: Davide Di Marco di Ciampino (RM).

Assistenti arbitrali: Khaled Bahri di Sassari e Federico Votta di Moliterno (PZ).

Quarto ufficiale: Kevin Bonacina di Bergamo.

ESPULSO: nessuno. 

AMMONITI: Scognamillo (C), Boben (P), Cuppone (C), Brighenti (C).

NOTE: Al 39’ st Fulignati para un rigore a Lescano (P). In tribuna presenti le vecchie glorie giallorosse Adriano Banelli e Massimo Palanca. Spettatori 12.994 di cui 1500 ospiti, record stagionale. Angoli: 8-3 per il Pescara. Recupero: pt 2’, st 5’.


Il commento post-partita del tecnico del Catanzaro Vivarini

Video Commento del tecnico Colombo su Pescara-Catanzaro 0-3 Sebastiani: "Arbitro disastroso ma complimenti al Catanzaro"


Conferenza stampa del portiere del Catanzaro Fulignati del Post-partita


L'intervista a Mister Vivarini del Post-Partita

Video commento Morra "In carriera mai visto un arbitro così" Pescara - Catanzaro 0-3


Video Ultras Pescara Catanzaro


Gli highlights  Pescara-Catanzaro 0-3 Situm, Martinelli, Martinelli, rigore parato da Fulignani

Gli highlights  Pescara-Catanzaro Gol di Situm

Gli highlights  Pescara-Catanzaro Gol di 1° gol di Martinelli

Gli highlights  Pescara-Catanzaro Gol di 2° gol di Martinelli


Gli highlights  Pescara-Catanzaro rigore del Pescara parata di Fulignani

Autore
https://www.infooggi.it - Il Diritto Di Sapere

Entra nel nostro Canale Telegram!

Ricevi tutte le notizie in tempo reale direttamente sul tuo smartphone!

Esplora la categoria
Calcio Serie C.