Il Catanzaro surclassa il Messina ma piange per la morte di un tifoso, il commento post-partita del tecnico. (Highlights-Video)
Calcio Serie C - Serie D - Calcio a 5 Calabria Catanzaro

Il Catanzaro surclassa il Messina ma piange per la morte di un tifoso, il commento post-partita del tecnico. (Highlights-Video)

sabato 24 settembre, 2022

Il Catanzaro surclassa il Messina ma piange per la morte di un tifoso, il commento post-partita del tecnico. (Highlights-Video)

CATANZARO, 24 SETT. – Il Catanzaro liquida con tre reti il Messina.

Ci pensano Vandeputte e Iemmello a superare la formazione siciliana, ultima inclassifica, guidata dall’ex mister Gaetano Auteri. Al 9’ Biasci arriva alla conclusione sull’appoggio di Iemmello ma viene provvidenzialmente murato da Marino. La rete che certifica la supremazia delle Aquile arriva sul pasticcio difensivo di Daga che riceve palla da Konate cercando di servirlo nuovamente ma viene intercettata da Vandeputte che segna. Il Messina coglie la traversa al 16’ dopo la discesa di Catania, sulla conclusione rimpallata di Iannone. Nel resto del tempo Vandeputte arriva al tiro due volte e anche Verna. Ripresa col Catanzaro padrone del campo, che raddoppia su autorete sfortunata di Konate e, alla mezzora ci pensa Iemmello a triplicare. Lo statio gioisce ma, al termine nessuna conferenza stampa per mister Vivarini ed i calciatori giallorossi: tutti piangono la morte di un tifoso in curva Massimo Capraro, colto da malore dopo la prima rete del Catanzaro ed immediatamente trasportato in ospedale.

Carlo Talarico


Il tabellino:

CATANZARO-MESSINA 3-0

MARCATORI: 14’ pt Vandeputte (C), 17’ st Konate (M aut.), 31’ st Iemmello (C).

CATANZARO (3-4-1-2): Fulignati; Martinelli, Brighenti, Scognamillo; Situm, Ghion, Verna (38’ st Cinelli), Vandeputte 7 (33’ st Tentardini); Bombagi (38’ st Pontisso); Iemmello 6,5 (33’ st Cianci), Biasci (21’ st Curcio). A disposizione: Sala, Chilà, Gatti, Mulè, Fazio, Welbeck. Allenatore: Vivarini.

MESSINA (4-3-3): Daga; Konate, Trasciani, Camilleri, Ferrini (19’ st Versienti); Fofana (42’ st Fazzi), Marino, Fiorani (42’ st Mallamo); Iannone (13’ st Curiale), Balde, Catania 6. A disposizione: Lewandowski, Berto, Grillo, Zuppel, Angileri, Napoletano. Allenatore: Auteri.

ARBITRO: Gabriele Scatena di Avezzano.

Assistenti arbitrali: Pietro Pascali di Bologna e Fabio Catani di Fermo.

Quarto ufficiale: Domenico Castellone di Napoli.

AMMONITI: Martinelli (C), Balde (M), Curiale (M), Mallamo (M), Cianci (C).

NOTE: spettatori 7289, di cui 4921 paganti e 2368 abbonati, incasso non comunicato. Angoli: 4-1 per il Catanzaro. Recupero: pt 1’, st 4’.

L’US Catanzaro 1929 si stringe al dolore della famiglia del tifoso giallorosso che, nel corso della gara odierna, ha avvertito prima un malore mentre assisteva alla partita dalla Curva “Capraro” e poi, trasportato all’ospedale “Pugliese”, è deceduto. A seguito di questo triste evento, la società ha deciso di non mandare alcun tesserato per commentare la vittoria sul Messina.

Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha posto le proprie condoglianze tramite Twitter: "Catanzaro-Messina, la morte per infarto del tifoso catanzarese è un dolore immenso. No, non si può morire in un luogo di gioia! Noi tutti della Legs Pro ci stringiamo intorno alla famiglia e alla società calcistica Catanzaro".

Il video commento post-partita del tecnico Auteri


Catanzaro - Messina 3-0 Highlights 

 



Autore