• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Barcone migranti naufraga a Lampedusa, si temono 20 dispersi "ritrovati cadaveri"

Sicilia > Agrigento

LAMPEDUSA 24 NOVEMBRE -  Un barcone si è capovolto a un miglio da Lampedusa. I soccorritori sono riusciti a mettere in salvo 149 naufraghi, ma i sopravvissuti dicono di essere partiti in 169 e quindi mancherebbero all'appello venti persone. In particolare due uomini affermano che le loro mogli non sono mai arrivate sulla terraferma. Le motovedette hanno lungamente effettuato ricerche con nonostante il forte Libeccio, coadiuvate da un aereo.

Aggiornamento

Due cadaveri, vittime del naufragio avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a circa un miglio dalla spiaggia dell'Isola dei Conigli a Lampedusa, sono stati rinvenuti questa mattina. Si tratta di una donna e di un'altra persona di cui al momento non e' stato possibile l'identificazione, visto lo stato in cui si trova il corpo. Secondo il racconto dei 149 superstiti, sarebbero almeno una ventina i dispersi, mentre prosegue il lavoro delle motovedette della Guardia di Finanza e della Capitaneria di porto alla ricerca di eventuali altre persone in mare. La Procura di Agrigento ha aperto un'indagine, mentre la Polizia ha ascoltato nella notte i superstiti.

Aggiornamento

E' salito a sette il numero dei cadaveri recuparti dopo il naufragio di ieri a circa un miglio dall'isola dei Conigli a Lampedusa. Nella zona opera il personale della Guardia costiera e della Guardia di finanza, che stanno effettuando le ricerche sia via mare sia via terra. Secondo il racconto dei 149 superstiti, sarebbero almeno una ventina i dispersi.