Napoli, crollo alla Galleria Umberto: morto il 14enne Salvatore Giordano
Cronaca Campania Roma

Napoli, crollo alla Galleria Umberto: morto il 14enne Salvatore Giordano

mercoledì 9 luglio, 2014

NAPOLI, 9 LUGLIO 2014 – Non ce l’ha fatta il ragazzino di quattordici anni che lo scorso cinque luglio è stato colpito dai calcinacci caduti dal soffitto della Galleria Umberto I a Napoli. La situazione di Salvatore Giordano era estremamente critica, poiché a causa dello schiacciamento del torace e di un gravissimo trauma cranico, era entrato in coma profondo ariflessico. A diramare la triste notizia è stata la Direzione Sanitaria dell’Ospedale Loreto Mare, dove il ragazzo era stato ricoverato subito dopo il tragico incidente. [MORE]

Intanto la Procura di Napoli ha aperto un’inchiesta per stabilire eventuali responsabilità; bisogna accertare se la competenza dei lavori di restauro e mantenimento della struttura spettasse interamente al Comune o anche ai privati che sono proprietari di uffici e locali situati nella Galleria. Non è esclusa una perizia per chiarire le cause e la dinamica dei crolli, che verranno analizzati anche attraverso le immagini e i filmati messi a disposizione dei militari dai giornali locali.

Pare che quello di sabato non sia stato il primo incidente di questo tipo. Già lo scorso 12 maggio alcuni fregi si erano staccati dal soffitto ed erano precipitati all’interno della Galleria.

(Foto da: teleclubitalia.it)

Vanna Chessa

Autore