• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Monitor Pc: guida all’acquisto

Lombardia > Milano

Durante l’acquisto di un pc bisogna sempre imbattersi nella scelta di un monitor per permetterci di utilizzare il pc stesso. DI fatti rappresenta il dispositivo di output di eccellenza che ci permette di effettuare tutte le operazioni con il nostro computer e come tale, deve rispettare dei requisiti. In questa breve guida andremo ad affrontare l’argomento.

La scelta e l’acquisto di un monitor deve innanzitutto essere un polinomio perfetto di più variabili, come ad esempio il prezzo e le dimensioni, ma non solo.

Il primo passo che bisogna intraprendere riguarda l’utilizzo che ne vogliamo fare. Se abbiamo comprato un computer fisso da gaming dovremmo optare per un monitor pc estremamente performante in termini di risoluzione, latenza e fps (ovviamente proporzionati al processore del pc). Se invece vogliamo acquistare un monitor su cui si farà home office è preferibile scegliere una dimensione non troppo eccessiva e che lo schermo sia dotato di un filtro luci blu, per evitare di stancare ed arrossare gli occhi dopo molte ore. Infine se un monitor lo si utilizzerebbe solo per svago, come guardare film o serie tv, sarebbe più opportuno sceglierne uno con un buon impianto audio e che abbia delle dimensioni discrete, magari con una risoluzione elevata 2k o 4k.

Il secondo passaggio da effettuare è la valutazione delle caratteristiche tecniche per il proprio utilizzo e combinarle con il miglior prezzo disponibile. Chiaramente le prestazioni e il prezzo sono direttamente proporzionali, ma senza spendere un patrimonio si possono portare a casa veramente ottimi prodotti.

Un monitor pc da avere in casa ed essere utilizzato per molteplici utilizzi come per esempio il lavoro, lo svago o per uso famigliare, si può optare per un monitor da 27 pollici, Full HD e magari curvo. Con queste caratteristiche si spendono tra i 150-200€ e si porta a casa un monitor molto valido e adatto a più utilizzi. Se invece la scelta ricade su un monitor da gaming sarebbe meglio una dimensione di 24 pollici, fino a 240 fps e con una latenza di almeno 1 ms. Il tutto per permettere un’esperienza di gioco fluida e dinamica. I prezzi sui monitor da gaming sono parecchio più elevati, infatti per avere un buon prodotto bisogna spendere tra i 200 e i 350€. Oltre a dei fattori di prestazioni, i monitor da gaming sono decisamente più accattivanti e con una cura del design diversa da quelli standard e il tutto fa lievitare il prezzo.

 In conclusione il prezzo va a determinare la qualità del prodotto, ma vi sono in commercio ottimi dispositivi con un eccellente rapporto qualità-prezzo