• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Levato: “più controlli per contrastare gli allacci abusivi alla rete idrica zona est della città"

Calabria > Catanzaro

Levato: “più controlli per contrastare gli allacci abusivi alla rete idrica nella zona est della città’”
CATANZARO, 30 GIU - “Puntualmente con l’arrivo dell’estate tornano anche i problemi di carenza idrica nei quartieri della città. In particolare, anche nella zona est, negli scorsi giorni si sono verificate delle lunghe interruzioni nell’erogazione dell’acqua che hanno messo a dura prova i nervi dei residenti. Da segnalazioni che mi sono giunte, a rendere più difficile la situazione è anche quello che definisco un brutto cancro difficile da estirpare: il fenomeno degli allacci abusivi”. Lo afferma il consigliere comunale del Gruppo Catanzaro con Abramo, Luigi Levato.

“Negli anni gli sforzi dell’amministrazione comunale – continua - non sono mai serviti a porre un rimedio a questa criticità che, in periodi come quelli estivi, finiscono per provocare gravi disagi ai residenti che pagano le tasse e rispettano le regole. Negli stessi quartieri, inoltre, sono stati diversi gli interventi effettuati per migliorare la qualità del servizio idrico attraverso il rifacimento di tratte di condotte e l’installazione di una serie di strumenti utili a garantire un’erogazione adeguata per tutte le utenze.

Eppure, chi imperterrito continua a ricorrere ad allacci abusivi alla rete idrica non fa altro che rendere vano l’impegno dell’ufficio tecnico comunale. Non posso che stigmatizzare questi comportamenti e richiedere un aumento dei controlli necessari per individuare i trasgressori e comminare le dovute sanzioni. E’ il momento di dire basta con i fatti, l’amministrazione per quanto di sua competenza, con l’ausilio della Polizia locale, valuti tutte le soluzioni idonee per garantire regolari verifiche sul posto e porre un limite a questo fenomeno che continua a mettere a rischio la tenuta di un servizio essenziale”. (Immagine di repertorio)