• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Leone d'oro a Nomadland, per l'Italia vince Favino, argento a Nuevo Orden. Delusione per notturno

Veneto > Venezia

Leone d'oro a Nomadland, per l'Italia vince Favino, argento a Nuevo Orden. Delusione per notturno di rosi
VENEZIA, 13 SETT - L'americano Nomadland, road western di Chloé Zhao, vince il Leone d'Oro della Mostra di Venezia numero 77. Leone d'argento, Gran Premio della Giuria, a Nuevo Orden di Michel Franco. Migliore regia al giapponese Kiyoshi Kurosawa per Wife of a spy. Per l'Italia vince Pierfrancesco Favino, Coppa Volpi per il miglior attore per Padrenostro di Claudio Noce. Delusione per Notturno di Gianfranco Rosi, senza premi dopo essere stato tra i favoriti. "La decisione di escluderlo è stata difficile tanto che volevamo creare un premio speciale per lui", le parole della presidente Cate Blanchett.

Santelli, gioia per Coppa Volpi a Favino 'Consolida mia convinzione, Calabria set a cielo aperto'
 "Tutta la mia gioia per Pierfrancesco Favino che con il riconoscimento della Coppa Volpi alla Mostra internazionale del cinema di Venezia aggiunge un altro sigillo alla sua straordinaria carriera, che in questa stagione ha raggiunto vette ancora più alte con l'interpretazione di Buscetta e Craxi e la nomina a far parte dell'Academy hollywoodiano. Favino nel film "Padrenostro" è anche produttore che ha scelto di girare in esterno in molte location calabresi (Sila, Costa Jonica, Scilla), valorizzando i paesaggi della nostra terra che conosce e ama per avervi trascorso le vacanze da giovane. Una vittoria che consolida una mia convinzione: la nostra regione è un set a cielo aperto che si appresta a fortificare in modo innovativo gli standard del cinema pubblico". Così Jole Santelli, presidente della Regione Calabria.