• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Grandi emozioni e testimonianze autentiche a “Women for Women against violence – Camomilla Award”

Lazio > Roma

Grandi emozioni e testimonianze autentiche a “Women for Women against violence – Camomilla Award”, evento tv pensato dalle donne per le donne contro la violenza che le colpisce

Tra i premiati della kermesse ideata dalla calabrese Donatella Gimigliano: Maria Antonietta Rositani, Malika Ayane, Eleonora Daniele, Gianluigi Nuzzi, Giorgio Pasotti, Chiara Francini

I riflettori della Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma si sono accesi per la registrazione dell’evento TV: “Women for Women against Violence – Camomilla Award” giunto alla sua VI edizione. La Kermesse, per la regia di Antonio Centomani, è stata condotta da Arianna Ciampoli e Livio Beshir. Il format, unico nel suo genere, ideato e fortemente voluto dalla Presidente dell’Associazione Consorzio Umanitas, la calabrese Donatella Gimigliano unisce i due temi della violenza di genere e del tumore al seno. Con queste parole la Gimigliano spiega il senso profondo di questo appuntamento: “Women for Women parte dal racconto delle cicatrici nel corpo e nell’anima delle donne ferite da un tumore o vittime di un uomo, e arriva ad un premio, il Camomilla Award, magnifica scultura realizzata dal Maestro crotonese Michele Affidato, che s’ispira al fiore che cura le piante malate. Un evento tv al femminile per parlare di violenza attraverso racconti autentici. Esperienze che inevitabilmente segnano, ma che possono anche evocare coraggio e desiderio di vita, prima ancora che di lotta”.

La manifestazione, patrocinata dal Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Cultura, Regione Lazio, Roma Capitale, RAI, Unicef, Croce Rossa Italiana e LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori) racconta storie vere e testimonianze personali, consentendo di riflettere sull’importante percorso di “rinascita” che tante donne affrontano ogni giorno. Tra le storie raccontate anche quella di Maria Antonietta Rositani, la cui storia ha colpito l’opinione pubblica nazionale. Dal titolo “Bruciata dal mio ex e tradita dallo Stato” il suo vissuto è stato narrato dalla bravissima Irene Ferri. La Rositani è stata premiata Carmen Pisano, calabrese anche lei e owner di Acaia Medical che l’ha omaggiata di un percorso di cura delle sue cicatrici sottolineando che “era un pensiero per ritrovare la bellezza e sentire meno il dolore delle cicatrici dell’anima”. Hanno ricevuto il “Camomilla Award”, fiore simbolo della solidarietà: Eleonora Daniele per la trasmissione Storie Vere (Rai Uno), premiata dal maestro Orafo Michele Affidato, Massimo Maurotto, Commissario e coordinatore delle Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato, Gianluigi Nuzzi per la trasmissione Quarto Grado (Retequattro), Giorgio Pasotti e Chiara Francini. Premio dedicato del Settimanale Oggi a Malika Ayane e uno speciale alla Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati che lo ha ricevuto a Palazzo Madama dalla padron della manifestazione, Donatella Gimigliano e da Michele Affidato. A consegnare l’ambito riconoscimento tante personalità e giornalisti del calibro del magistrato Simonetta Matone, Elisabetta Mancini, capo ufficio staff del vice direttore Generale della Polizia di Stato, Francesco Schittulli, Presidente della LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori), affiancato dalla sua vice Concetta Stanizzi, Angelo Polimeno Bottai, vicedirettore Tg1, Paolo Petrecca, vicedirettore Rai News, Maria De Souza, Direttore All Women Magazine, Adriana Pannitteri, Maria Rita Grieco. Special guest: Roby Facchinetti, Giovanni Caccamo, il violinista Andrea Casta e Gianluca Guidi.