Francesco Pileggi nuovo segretario del Partito Democratico di Maida
Politica Calabria Catanzaro

Francesco Pileggi nuovo segretario del Partito Democratico di Maida

sabato 26 novembre, 2022

MAIDA, 26 NOV. - Il Partito Democratico di Maida ha eletto durante l’ultima assemblea congressuale straordinaria Francesco Pileggi nuovo segretario del circolo locale.  Alla presenza del segretario provinciale Domenico Giampà e dopo un lungo e ricco dibattito sulle questioni programmatiche che interessano il nuovo profilo politico del partito nazionale, si è arrivati ad indicare il segretario che ora dovrà convocare la riunione per scegliere gli organismi dirigenti e in particolare i componenti del direttivo.

L’assemblea ha visto gli iscritti dare seguito ad un dibattito ricco di spunti, visto che proprio in queste settimana si avvierà nei circoli la fase congressuale e la discussione che terminerà con le primarie nazionali fissate per il prossimo 19 febbraio 2023.

Gli interventi si sono soffermati in particolare sull’esigenza che il partito dopo la sconfitta delle ultime elezioni politiche ricostruisca un’identità chiara, ancorata a valori progressisti e di sinistra, soffermandosi sui temi più importanti e sentiti dai cittadini: dal lavoro, all’ambiente, alla sanità pubblica, alla questione meridionale e a proposte in grado di contrastare l’aumento del costo della vita. Approfondita anche la questione delle alleanze da costruire su una comune battaglia di opposizione partendo dai problemi e tenendo conto di una legge elettorale che ha già dimostrato come solo attraverso l’aggregazione si potrà tornare ad essere competitivi.  Molta attenzione si è posta poi sul tema dell’autonomia differenziata e sulla necessità che su questo specifico punto ci sia una posizione definita da parte di tutti i candidati alla segreteria nazionale.

Il neo segretario Pileggi nel suo intervento ha voluto ringraziare l’assemblea degli iscritti per la fiducia e la stima e, dopo aver espresso il suo pensiero sull’attuale situazione politica nazionale, ha auspicato che anche dai circoli locali parta un grande segnale di cambiamento che influenzi le scelte congressuali in maniera forte. La necessità di parlare ai giovani e di aprire e coinvolgere nel dibattito congressuale più cittadini sarà il primo compito della nuova segreteria, questo attraverso iniziative pubbliche e attività politica sul territorio per far tornare il PD al centro del dibattito politico anche sulle questioni più localistiche.

Nelle conclusioni il segretario provinciale Giampà ha sottolineato come quello che si sta per avviare è una fase determinante per il futuro del PD che si svolge in un contesto storico difficile, ma con un percorso e delle regole chiare che presuppongono l’apertura a tutte le forze politiche e sociali progressiste per costruire un’alternativa credibile all’attuale governo di destra-centro. Centrale sarà la capacità del partito di sperimentare e avviare nuove forme di partecipazione e insieme recuperare un rapporto diretto tra partito e militanti.

Sarà importante secondo il segretario provinciale, non solo riuscire a parlare di più ai giovani, ma anche al mondo dei lavori, costruendo un partito plurale e in grado di rinnovare la classe dirigente a tutti i livelli per valorizzare le tante energie e le tante professionalità che la comunità democratica è in grado di esprimere.

Autore
https://www.infooggi.it - Il Diritto Di Sapere

Entra nel nostro Canale Telegram!

Ricevi tutte le notizie in tempo reale direttamente sul tuo smartphone!

Esplora la categoria
Politica.