• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Catanzaro. Cinema: al via MGFF, dedicato a Fellini e Sordi. In programma festival masterclass

Calabria > Catanzaro

Catanzaro. Cinema: al via MGFF, dedicato a Fellini e Sordi. In programma festival masterclass, proiezioni e dibattiti
CATANZARO, 30 LUG - È stata presentata a Catanzaro, nel chiostro del Complesso monumentale del San Giovanni, la diciassettesima edizione del Magna Graecia Film Festival. La manifestazione cinematografica, ideata e diretta da Gianvito Casadonte, quest'anno è dedicata a due grandi protagonisti del cinema italiano: Federico Fellini ed Alberto Sordi.

"Il Festival - ha sottolineato Casadonte - promuove una nuova narrazione della Calabria, una regione bella e ricca di grandi potenzialità che merita di essere conosciuta e raccontata". La kermesse, che si è sempre svolta tra luglio e agosto, a causa dell'emergenza Covid è stata spostata e si svolgerà dall'1 all'8 agosto nell'area porto del capoluogo. "Garantiremo - ha assicurato Casadonte - la sicurezza al nostro pubblico che potrà godere serenamente delle varie iniziative grazie all'applicazione di tutte le misure di contenimento e gestione del rischio".

Il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo ha sottolineato l'importanza della manifestazione che da 17 anni "rappresenta - ha sottolineato - l'evento di punta dell'estate. Il Magna Graecia Film Festival è un'iniziativa che anno dopo anno cresce e che merita il sostegno di tutti.

Il Comune, anche quest'anno, ha deciso di patrocinare l'evento che si realizzerà nel rispetto delle misure anticovid e che renderà questa stagione estiva particolarmente effervescente". In programma masterclass, proiezioni, dibattiti ed eventi. Le masterclass si svolgeranno nel Complesso monumentale del San Giovanni dove i partecipanti e gli ospiti potranno visitare la mostra dedicata al maestro Saverio Rotundo. Alla conferenza erano presenti anche gli assessori comunali alla Cultura Ivan Cardamone e al Turismo e allo Spettacolo Alessandra Lobello, il presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni, il maestro orafo Michele Affidato e Fabio Guerriero del centro analisi Ippocrate.