• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Arriva forte maltempo, anche weekend con piogge, vento, neve. Il clou nel pomeriggio

Lazio > Roma

Arriva forte maltempo, anche weekend con piogge, vento, neve. Il clou nel pomeriggio, possibili nubifragi e raffiche 100 km/h
ROMA, 22 GEN - Il clou del maltempo sarà questo pomeriggio, ma anche il weekend che si sta per aprire sarà brutto' a livello meteorologico su gran parte d'Italia, con pioggia, vento e neve che si abbatteranno talvolta con violenza su molte regioni. Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it avverte che nelle prossime ore il tempo subirà un importante peggioramento con caratteristiche tipicamente tardo autunnali per tre giorni a partire da oggi. I venti di Libeccio e Scirocco diverranno via via più forti con raffiche fino a 70-100 km/h, le piogge aumenteranno d'intensità trasformandosi anche in nubifragi su alcune regioni mentre la neve cadrà via via più abbondante sull'arco alpino e sulla dorsale appenninica.

Tutto a causa di una perturbazione atlantica i cui effetti avranno il loro clou nel pomeriggio di oggi. Piogge forti colpiranno non solo le regioni settentrionali con una fase di intenso maltempo sulla Liguria e sull'arco alpino, ma diffusamente pure Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna occidentale con altrettante precipitazioni consistenti. Nubifragi potranno interessare l'alta Toscana e le province di Frosinone e Caserta. La neve copiosa scenderà sulle Alpi sopra i 1000/1200 metri e sugli Appennini dai 1600 metri. Anche il weekend non sarà indenne dal maltempo; se domani ultime piogge bagneranno Lombardia, Nordest e tutti i settori centro-meridionali tirrenici, domenica una nuova ondata di piogge battenti si abbatterà ancora una volta su Toscana, Lazio, Umbria, Campania e infine sulla Calabria. Ancora tanto vento, mareggiate sulle coste esposte e nevicate che però scenderanno di quota sia sulle Alpi (800 metri) che sugli Appennini (1000/1200 metri).

Clicca QUI per aggiornamenti