Alzheimer: studenti “Amici delle Persone con Demenza” per una società sempre più inclusiva
Cronaca Lombardia Milano

Alzheimer: studenti “Amici delle Persone con Demenza” per una società sempre più inclusiva

giovedì 2 febbraio, 2023

Federazione Alzheimer Italia lancia il progetto dedicato alle scuole secondarie di secondo grado all’interno dell’iniziativa Dementia Friendly Italia. Tre lezioni per sensibilizzare i giovani sulla demenza e su come migliorare con i propri comportamenti le vite di chi ne è colpito.

Tutte le info su www.dementiafriendly.it 

 

Febbraio 2023Sensibilizzare gli studenti sui temi della demenza e della lotta ai pregiudizi che ancora circondano la malattia, per trasformarli in una Generazione Amica delle Persone con Demenza.

È l’obiettivo del percorso didattico gratuito lanciato dalla Federazione Alzheimer Italia per le scuole secondarie di secondo grado su tutto il territorio nazionale: un’iniziativa che rappresenta il nuovo tassello del progetto Dementia Friendly Italia, avviato per stimolare l’intera società ad approfondire la conoscenza della malattia e diventare così più inclusiva per chi ne è colpito.

Le classi coinvolte avranno la possibilità di conoscere da vicino la demenza e riflettere sui comportamenti che tutti possono mettere in atto per migliorare la vita delle persone con demenza e dei loro familiari. Tre in particolare le lezioni previste. La prima è dedicata agli aspetti clinici e medici della malattia: le cause, i sintomi, i numeri della sua diffusione, le cure e le terapie disponibili. Nella seconda si approfondiscono le modalità corrette per relazionarsi e comunicare con una persona con demenza. Il focus dell’ultima, invece, è la persona con demenza nella società e cosa gli individui e le comunità possono fare per continuare a farla sentire accolta e compresa oltre la malattia. 

La Federazione Alzheimer fornirà ai docenti interessati tutto il materiale necessario per guidare gli studenti nel percorso: video esplicativi, storie, testimonianze, la guida “Demenza: le parole contano” sul linguaggio corretto da usare quando si parla della malattia.

All’inizio della formazione, inoltre, ai ragazzi verrà chiesto di compilare un questionario che sarà poi riproposto identico al termine delle lezioni, in modo tale da verificare le conoscenze acquisite e il livello di sensibilizzazione raggiunto. Non solo: il percorso si concluderà con l’elaborazione da parte della classe di un “Progetto Amico”, ovvero la proposta di un’iniziativa che possa rendere la propria comunità più inclusiva per le persone con demenza e i loro familiari. I progetti migliori saranno pubblicati sul sito, in modo da poter essere fonte di ispirazione per chiunque si voglia impegnare per costruire una società accogliente.

Tutti gli insegnanti e le classi coinvolte riceveranno l’attestato di “Amici delle Persone con Demenza” che certifica l’impegno concreto ad abbattere i pregiudizi e lo stigma per migliorare la vita delle persone con demenza e delle loro famiglie. Iniziata nel 2016 con l’avvio della prima “Comunità Amica delle Persone con Demenza” ad Abbiategrasso (MI), l’iniziativa Dementia Friendly Italia (www.dementiafriendly.it) ha raggiunto oggi le 44 comunità in tutto il Paese e si è ampliata ai singoli cittadini: dopo un breve e semplice corso di formazione online, infatti, tutti possono imparare cosa vuol dire vivere con la malattia e cosa si può fare nel proprio piccolo per chi ne è colpito, diventando “Amici delle Persone con Demenza”.

Siamo molto felici di poter estendere l’iniziativa Dementia Friendly Italia anche alle scuole - afferma la presidente della Federazione Alzheimer Italia Gabriella Salvini Porro Oggi in Italia sono 1.480.000 le persone con demenza, un numero purtroppo destinato a crescere. I giovani sono gli adulti del domani: sensibilizzarli al più presto è fondamentale per costruire una società “Amica” che sia sempre più attenta ai bisogni delle persone con demenza e delle loro famiglie, e che in futuro non lasci indietro nessuno. 

Gli insegnanti interessati a ricevere maggiori informazioni e ad iscrivere la propria classe possono compilare il form su dementiafriendly.it/formazione/.

Autore
https://www.infooggi.it - Il Diritto Di Sapere

Entra nel nostro Canale Telegram!

Ricevi tutte le notizie in tempo reale direttamente sul tuo smartphone!

Esplora la categoria
Cronaca.