• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Afghanistan: consentita la partenza di 200 persone

Toscana > Firenze

Le autorità talebane in Afghanistan hanno consentito la partenza dal Paese di 200, fra cittadini americani e di altre nazionalità, a bordo di un volo diretto in Qatar previsto per oggi. Si tratterebbe della prima partenza di questo tipo dal ritiro delle forze USA.

Lo scrive il Wall Street Journal citando fonti americane e del Qatar.

Nuove proteste hanno avuto luogo in Afghanistan nonostante il divieto a manifestare sancito ieri dai talebani, che hanno intimato alla popolazione di rimanere in casa. Lo riferisce la BBC. I manifestanti sono scesi in piazza in diverse parti del Paese, decine si sono radunati anche nei pressi dell'ambasciata del Pakistan a Kabul, dove i talebani hanno aperto il fuoco nel tentativo di disperdere la folla. Altre manifestazioni si sono svolte nelle province di Parwan e Nimruz.

Il collegamento a internet è stato interrotto in diverse zone di Kabul, riferisce sempre la BBC, citando media locali. Il giornalista afgano Bilal Sawary ha riferito su Twitter che diverse fonti nel settore delle telecomunicazioni gli hanno confermato che i Talebani hanno ordinato un blocco temporaneo della connessione via cellulare in vari quartieri della capitale, in concomitanza con le nuove proteste di stamani.