• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Tennistavolo in Sardegna: Cronache Pongistiche del 15 settembre 2021

Sardegna > Cagliari

CAGLIARI, 15 SETTEMBRE 2021 - GIOVANILI NAZIONALI: NEL PRIMO TORNEO STAGIONALE SPICCANO LE FEMMINE SARDE SEU E PINNADue fanciulle in assetto mondiale si accingono a sventolare fieramente la bandiera dei quattro mori in occasione del WTT Youth Contender di Lignano Sabbiadoro. Francesca Seu (Ad Muravera TT) e Laura Alba Pinna (Tennistavolo Sassari) vestiranno la maglia azzurra nel corso della competizione internazionale programmata dal 24 al 30 ottobre 2021 presso il Bella Italia Village.

La giocatrice sarrabese, fresca vincitrice della Coppa Muravera, aveva già ottenuto un primo pass nelle under 13, direttamente dai selezionatori delle nazionali giovanili. La scorsa settimana, a Terni, si è svolto il torneo di qualificazione alla competizione friulana e Francesca, stavolta sul campo, ha incamerato anche la qualificazione nella categoria under 15. Un ottimo inizio di stagione, dopo l’inaugurazione del nuovo percorso di vita e agonistico che la vedrà stabilmente nella città umbra a perfezionare la sua bravura tra le mura del centro federale.

Lascia piacevolmente di stucco anche il rendimento della sassarese Laura Alba Pinna che nel palatennistavolo ternano conquista l’accesso alle semifinali del torneo femminile under 13 (e quindi spalancandosi le porte per Lignano) combattendo ad armi pari con le migliori atlete della sua categoria. Un approdo importante quello conquistato dalla figlia d’arte che premia gli sforzi intrapresi durante la stagione delle vacanze.

Dalla Sardegna verso il centro Italia si sono dirette altre giocatrici nel tentativo di entrare nel poker delle elette, ma non ce l’hanno fatta. Rossana Antonella Ferciug (Quattro Mori Cagliari) era in lizza tra le under 19, mentre Eva Mattana (Muraverese) lo era tra le under 13. Nel settore maschile hanno partecipato due rappresentanti del Tennistavolo Sassari: Nicola Cilloco e Simone Demontis, entrambi appartenenti alla categoria under 13.

IL SANTA TECLA NULVI RACCOGLIE PODI OLTRE TIRRENO

L’annata 2021 – 22 è cominciata pure per gli appassionati più grandi dal momento che il calendario nazionale, di recente, ha proposto una serie di tornei “Open”. Dalla Sardegna si sono mossi due tesserati del Santa Tecla Nulvi. Il neo ingaggiato bulgaro Petar Vassilev, accompagnato dalla bandiera del club Francesco Ara raggiungono Montichiari mostrando un eccellente stato di forma. Lo straniero si piazza al secondo posto nella categoria over 100, arrendendosi solamente al favorito Filippo Marchese (ASD TT Marco Polo). Il pongista sedinese Francesco Ara sale sul podio come terzo classificato negli over 1000.

PRESENZE SARDE NEI TORNEI DEL FINE SETTIMANA

Rappresentanti di club isolani, donne e uomini, varcheranno il Tirreno anche nel prossimo fine settimana.

Terni ospita l’edizione 2021 della Giornata Rosa, dedicata totalmente al settore femminile. Nel quinta categoria prevista l’adesione di Laura Alba Pinna (Tennistavolo Sassari) e Letizia Porcu (Muraverese). Per ciò che concerne il quarta categoria figura Eva Mattana (Muraverese), mentre Aurora Piras, Sara Congiu, Francesca Seu (Muravera TT), Alice Mattana (Muraverese) e Rossana Ferciug (Quattro Mori Cagliari) movimenteranno il terza categoria. Nell’assoluto gareggerà Lisa Bressan (Muravera TT).

Sempre nella città umbra saranno di scena gli assoluti e terza categoria maschili. Rappresenteranno i club sardi Adebayo Ashimiyu Ganiyu, Marco Poma (Tennistavolo Sassari), Maxim Kuznetsov (Marcozzi Cagliari). Per il Terza categoria parteciperà Pasquale Vellucci (Tennistavolo Norbello).

All’Open di Nerviano (Milano) altra adesione del Santa Tecla Nulvi con il presidente Francesco Maria Zentile e Massimo Posadinu in lizza per il sesta categoria. Il loro compagno Francesco Ara concorrerà nel quarta.

YANGO È IL PIU’ FORTE A SASSARI

Già messi in archivio gli incartamenti relativi al 2° Trofeo Città dei Candelieri-XV Memorial Stefano Ganau e Sergio Visioli organizzato dal Tennistavolo Sassari con il patrocinio della Fitet Sardegna.

Andando a svolgerli si scopre che il pronostico è stato rispettato con il successo di Yang Ming. L’italo cinese ha sofferto parecchio le giocate di un altro veterano, anche se molto più giovane, chiamato Maxim Kuznetsov (Marcozzi Cagliari). La finale riesce a regalare spettacolo e divertimento in cinque set giocati con forte intensità.

Il vincitore aveva liquidato in semifinale il nigeriano di casa Adebayo Ashimiyu Ganiyu, mentre lo zar guspinese l’ha spuntata al quinto opposto a Francesco Palmieri (Sant’Espedito Napoli).