Pnrr: Città metropolitana Reggio lancia sfida sviluppo
Economia Calabria Reggio Calabria

Pnrr: Città metropolitana Reggio lancia sfida sviluppo

giovedì 5 maggio, 2022
https://www.infooggi.it/elezioni-catanzaro-2022

Pnrr: Città metropolitana Reggio lancia sfida sviluppo. Presentati i 28 progetti finanziati con 118 milioni di euro
REGGIO CALABRIA, 05 MAG -
I Comuni della Città metropolitana di Reggio Calabria protagonisti, per la prima volta, di un grande lavoro coordinato e condiviso di progettazione e definizione delle strategie di sviluppo. Una vasta azione amministrativa incorniciata nel bando sui Piani urbani integrati, che attinge a fondi del Pnrr e che ha visto il finanziamento di tutti i 28 progetti presentati dall'ente metropolitano. I lineamenti operativi ed economici degli interventi sono stati illustrati nella sala "Francesco Perri" di Palazzo Alvaro alla presenza del sindaco facente funzioni della Città metropolitana, Carmelo Versace; dei consiglieri delegati Domenico Mantegna e Salvatore Fuda; del dirigente della Metrocity, Pietro Foti e dei sindaci del territorio. Nel corso dei lavori é stato evidenziato che alcuni progetti sono stati coordinati da aggregazioni di Comuni che per la prima volta hanno deciso di mettersi insieme e lavorare fianco a fianco, ponendo a sistema i loro tecnici e le diverse professionalità coinvolte.

"Questo - ha detto Carmelo Versace - rappresenta già un primo importantissimo obiettivo raggiunto, ovvero arrivare con un'unica voce ai tavoli ministeriali proponendo un pacchetto di misure di assoluta qualità. Si tratta di un bando che la Città metropolitana avrebbe potuto tranquillamente gestire in autonomia, senza alcun passaggio di condivisione con i territori, ma questa Amministrazione, su preciso indirizzo già delineato dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, ha deciso con grande convinzione, sin dall'insediamento della cabina di regia nei mesi scorsi, di coinvolgere concretamente i Comuni del territorio".

"I fondi del Pnrr - ha aggiunto Versace - vanno gestiti nel quadro di un cronoprogramma ben definito. Adesso però dobbiamo decisamente correre per fare in modo che i tecnici delle singole Amministrazioni, con il coordinamento del nostro ente, vadano avanti spediti verso i progetti definitivi. Naturalmente, affinché tutti questi processi possano andare nel migliore dei modi, è di fondamentale importanza che la Regione Calabria assegni le funzioni alla Città metropolitana.

Siamo l'unico ente d'Italia ancora fortemente frenato da questo grave ritardo". Tanti gli interventi destinati a incidere sul territorio, "Pensiamo - ha detto Versace - ai Waterfront che sorgeranno sulla fascia jonica, ai corridoi lungo alcuni percorsi fluviali per la messa in sicurezza di aree degradate, all'azione di contrasto allo spopolamento. Non meno importante é poi l'azione sul sistema di mobilità e di trasporto, poiché ben cinque progetti vanno in questa direzione, con l'obiettivo di connettere le comunità del territorio metropolitano in chiave sostenibile, green e innovativa".

"Entriamo nella fase operativa - ha detto, da parte sua, il consigliere Mantegna - dopo la fase di ascolto del territorio. Un grande lavoro che oggi si concretizza in questo brillante risultato. Non è vero che questo territorio non sa spendere le risorse assegnate ed il percorso intrapreso intende dimostrarlo. Siamo al fianco dei Comuni, ai quali daremo tutto il supporto tecnico necessario per velocizzare gli iter e cantierizzare al più presto le opere" Questa azione mette in risalto lo sforzo della Metrocity sul versante della semplificazione della governance. "Un metodo di lavoro - ha spiegato Salvatore Fuda - che ci consentirà di gestire sempre meglio gli interventi complessi. Devono essere proprio occasioni come questa a spingere le comunità locali a mettersi insieme ed a fare rete per superare le debolezze strutturali che impediscono i processi di sviluppo".

Autore