Nations League: disfatta Italia, la Germania vince 5-2
Sport Lazio Roma

Nations League: disfatta Italia, la Germania vince 5-2

mercoledì 15 giugno, 2022
https://www.infooggi.it/elezioni-catanzaro-2022

ROMA, 15 GIU - Prima sconfitta per l’Italia in Nations League, gli azzurri hanno chiuso il primo ciclo di partite con un KO pesantissimo contro la Germania, la gara si è conclusa sul netto risultato di 5-2. Le partite contro Germania (andata), Ungheria e Inghilterra avevano probabilmente mascherato i problemi della squadra, adesso contro Muller e compagni è stata disputata una partita completamente da dimenticare. Il risultato finale (5-2) lascia pochi dubbi sull’andamento dell’incontro, l’attacco non è stato quasi mai pericoloso e in difesa sono stati commessi gravi errori.

L’avvio di gara è molto divertente e in pochi istanti già si contano due palle gol, una per parte: per i tedeschi ci prova Sane con un destro dal limite che esce di poco, sull'altro fronte invece Raspadori si avventa in spaccata sul cross di Politano, chiamando Neuer ad un super riflesso. Al 10' arriva il vantaggio della Germania con Kimmich, lasciato troppo libero di controllare il traversone di Raum e battere Donnarumma per l’1-0. Il portiere azzurro è provvidenziale invece più tardi, prima sul tentativo di Hofmann, poi sulla botta potente di Werner deviata in calcio d’angolo.
Al 47' però non può nulla in occasione del calcio di rigore di Gundogan, che fa 2-0 dal dischetto dopo un fallo in area di Bastoni su Hofmann.

Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Mancini parte forte alla ricerca del gol che possa riaprire il discorso, ma al 51' invece arriva la doccia fredda per il tris tedesco firmato da Muller. L’Italia perde morale e soprattutto concentrazione, subendo in un minuto anche la doppietta di Werner (errore di Donnarumma in occasione della seconda marcatura), che porta il punteggio sul 5-0. Nel finale il giovane Gnonto segna il suo primo gol assoluto in Nazionale maggiore, poi prima del triplice fischio arriva anche il sigillo di Bastoni per il definitivo 5-2, che forse rende un po' meno amara la sconfitta.

Autore