Meteo: weekend, con un fronte freddo e un vortice temporalesco sull'Italia, ecco gli effetti
Cronaca Sicilia Palermo

Meteo: weekend, con un fronte freddo e un vortice temporalesco sull'Italia, ecco gli effetti

venerdì 27 maggio, 2022
https://www.infooggi.it/elezioni-catanzaro-2022

Meteo: weekend, con un fronte freddo e un vortice temporalesco sull'Italia, ecco gli effetti. Tempo in deciso peggioramento sull'Italia, in arrivo tanti temporali. Calano pure le temperature

E' in arrivo un grosso cambiamento sul fronte meteo nel corso dell'ormai imminente weekend: almeno per qualche giorno, infatti, il super caldo si prenderà una pausa.
Il tutto sarà causato dall'ingresso di un fronte freddo in discesa direttamente dalla Scandinavia che favorirà la formazione di un vortice temporalesco sui nostri mari; insomma, fuori gli ombrelli, saranno numerose le regioni coinvolte dal peggioramento che è atteso proprio tra Sabato 28 e Domenica 29 Maggio.

L'alta pressione che ci ha tenuto compagnia negli ultimi giorni sta per battere in ritirata, almeno temporaneamente: spazio dunque ad una maggiore dinamicità meteo e a un clima decisamente più consono alla stagione. Nulla di straordinario, sia ben chiaro. Si tratta di una caratteristica tipica del periodo tra fine Maggio e inizio di Giugno per via degli imponenti scambi meridiani (masse d'aria) che avvengono a scala emisferica.

Nel dettaglio, il bacino del Mediterraneo verrà attaccato da un doppio fronte perturbato: da una parte piomberà aria fredda ed instabile pilotata da una vasta circolazione depressionaria centrata sulla Scandinavia, dall'altra, un insidioso ciclone si muoverà dalle Baleari (Spagna) verso le nostre Isole maggiori.

Già da Sabato 28 Maggio una parte delle fredde e instabili correnti in discesa dal Nord Europa riuscirà a penetrare fin sul nostro Paese.

Secondo l'ultimo aggiornamento appena emesso dai modelli matematici, l'ingresso dalla Porta della Bora di queste masse d'aria di origine polare scombussolerà non poco l'atmosfera. A causa della velocità con cui irromperà il fronte freddo in quota e dei successivi contrasti termici che si verranno a creare, non escludiamo la possibilità di fenomeni temporaleschi anche intensi e talora accompagnati da episodi di grandine: a rischio saranno soprattutto Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna, poi entro sera anche Liguria e alta Toscana.

Contemporaneamente, il passaggio di un piccolo ciclone provocherà intense precipitazioni sulla Sicilia, sulla Sardegna e sulla Calabria (occhio soprattutto ai settori tirrenici) accompagnate da forti venti di Maestrale.

E non è finita qui, anzi. Il cambio di configurazione si completerà nel corso di Domenica 29 Maggio, con l'ingresso di ulteriore aria fredda che favorirà la genesi di un vortice ciclonico sul Tirreno: a quel punto i rovesci temporaleschi si potranno estendere anche al Centro-Sud.

Il ciclone, tra l'altro, richiamerà masse d'aria sempre più fresche le quali provocheranno un corposo abbassamento delle temperature, specie al Nord e sui settori adriatici, con i valori termici che si porteranno addirittura fin sotto le medie climatiche, scendendo anche di 10°C rispetto a quelle attuali. Insomma, un vero e proprio sconquasso! (iLMeteo)

In aggiornamento

Autore