Meteo: Caronte il piromane infuoca l'Italia con temperature record picchi oltre i 40°C, il dettaglio
Cronaca Lazio Roma

Meteo: Caronte il piromane infuoca l'Italia con temperature record picchi oltre i 40°C, il dettaglio

lunedì 27 giugno, 2022

Meteo: Caronte il piromane infuoca l'Italia con temperature record, ma attenzione ai temporali; dettagli Pressione e termometri in ulteriore ascesa con picchi oltre i 40°C

L'Italia continua ad essere avvolta da Caronte, un robusto Anticiclone che prende le sue origini direttamente dalle roventi terre sahariane e responsabile di questo ennesimo periodo votato non solo al bel tempo, ma soprattutto a un caldo esageratamente intenso e insolito per il periodo.
Anzi, nei prossimi giorni la situazione sarà destinata ulteriormente a complicarsi sul fronte caldo in quanto il cuore più rovente di Caronte muoverà il suo baricentro verso di noi coinvolgendo così, seppur a fasi alterne, molte regioni del nostro Paese.

Un primo tentativo ci sarà già da Lunedì 27 quando un alito bollente raggiungerà gran parte del Centro-Sud ed in particolare le due isole Maggiori. Nelle aree più interne di Sardegna e Sicilia, sotto un generosissimo soleggiamento, le colonnine di mercurio potranno anche toccare punte record superando la soglia dei 40°C.


Bel tempo e caldo in aumento anche sul resto d'Italia dove però le colonnine di mercurio non riusciranno ancora a salire così tanto. Anzi, Martedì un fronte temporalesco raggiungerà il Nord destinato a vivere una giornata assai agitata sul fronte meteo. Occhi puntanti soprattutto sull'arco alpino e prealpino dove specialmente nelle ore più calde scoppieranno forti temporali che localmente potranno sconfinare verso le rispettive e adiacenti aree pianeggianti in particolare su quelle del Nordovest. In questo frangente, seppur sempre in un contesto molto caldo, assisteremo ad una moderata stemperata dei termometri al Nord e in seguito anche al Centro dove rimarranno più o meno stabili fino a Giovedì 30.

Sarà comunque solo una breve parentesi in quanto già da Venerdì 1 Luglio Caronte tornerà a fare la voce grossa su tutto il Paese estendendo la sua rovente influenza praticamente ovunque. Non avremo solo condizioni votate ad una totale stabilità atmosferica ma le temperature infatti saranno destinate a salire nuovamente su tutto il territorio nazionale con valori che torneranno a toccare i 40°C sulla Sardegna e su parte del Sud e con picchi prossimi ai 37-38°C sul resto del Paese.

Insomma, non si intravede ancora una via d'uscita da questa situazione davvero anomala che non solo sta portando un clima ben lontano dai normali standard stagionali, ma sta pure aggravando giorno dopo giorno il conseguente problema della siccità dovuto alla mancanza di serie piogge che continuano ad irrigare terre ben più lontano dalle nostre latitudini. (iLMeteo)

In aggiornamento

Autore