• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Guida investimenti: consigli sul trading online e le criptovalute

Lombardia > Bergamo

Una delle forme maggiormente apprezzate di investimento degli ultimi anni è il trading online di criptovalute. Si tratta di un'attività che a livello teorico permette di realizzare profitti interessanti, ma che per lo stesso motivo è anche estremamente rischiosa. Con questi presupposti, nelle prossime righe vedremo insieme alcuni consigli sul trading online di criptovalute, e come approcciarsi a questo mondo nella maniera corretta.

Cos'è il trading online?

Il trading online - come ricordano anche gli esperti di Bitcoin prime -è una forma di investimento possibile grazie ai broker di trading online. Attraverso le loro piattaforme, i trader hanno la possibilità di investire in una pluralità di strumenti, tra cui le criptovalute. Queste ultime sono delle valute digitali che si sono diffuse dopo la nascita della prima nel 2009, ovvero il Bitcoin. Si tratta di valute che non rispondono al classico sistema delle banche centrali che le coniano.

Le criptovalute in origine nascono come strumento di pagamento, ma ben presto si rivelano più interessanti ai fini dell'investimento, grazie anche alla loro estrema volatilità. Le criptovalute infatti, possono cambiare molto repentinamente di valore, anche da un giorno all'altro, e in alcuni casi anche meno. Chiaramente questo se da una parte rappresenta un vantaggio per il trading online, dall'altra corrisponde anche al rischio stesso da affrontare.

Come investire nel trading online

Per fare trading online, il primo passo fondamentale è quello di comprenderne il rischio, cosa possibile solamente dopo una scrupolosa formazione sui mercati, e in questo caso sul mondo delle criptovalute. La loro estrema volatilità infatti, le rendono interessanti per fare trading CFD con i Contratti per Differenza. In questo caso il trader non deve acquistare fisicamente la cripto, ma solamente indovinare l'andamento di mercato.

Proprio per permettere ai trader alle prime armi di avvicinarsi al trading in maniera responsabile, molti broker di trading online mettono a disposizione importanti strumenti. Tra questi troviamo i conti demo gratuiti e i sistemi di trading automatico. Il primo è un account che non prevede un deposito di denaro reale, e che permette sia di prendere confidenza con la piattaforma, che di acquisire le nozioni fondamentali del trading.

In realtà in merito alla formazione alcuni broker offrono ulteriori strumenti, come video corsi, e-book, partecipazioni a webinar e molto altro ancora. I sistemi di trading automatico invece, sono dei software che una volta impostati con alcuni fondamentali parametri, sono in grado di fare trading, quindi di aprire e chiudere posizioni, per conto del trader. Questo consente di limitare il rischio dell'attività.

Il consiglio primario per iniziare il trading online dunque, è quello di aprire più di un conto demo gratuito su diverse piattaforme, così da testarle e comprendere quale è in grado di soddisfare meglio le proprie esigenze. Non tutti i software infatti, presentano le stesse difficoltà di utilizzo, e alcuni si rivelano meglio di altri per i trader alle prime armi.