Guerra-Ucraina. Kiev, un missile russo distrugge il monastero di San Giorgio “ospitava molti rifugiati”
Politica Lazio Roma

Guerra-Ucraina. Kiev, un missile russo distrugge il monastero di San Giorgio “ospitava molti rifugiati”

martedì 10 maggio, 2022
https://www.infooggi.it/elezioni-catanzaro-2022

Guerra in Ucraina, giorno 76. Kiev, un missile russo distrugge il monastero di San Giorgio “ospitava molti rifugiati” Colpiti centro commerciale e due hotel a Odessa

Un centro commerciale e due hotel sono stati colpiti da attacchi militari russi nella città portuale meridionale di Odessa. Tre missili Kinzhal, i nuovi missili ipersonici della Russia, sono stati lanciati da un aereo e hanno colpito "infrastrutture turistiche", ha affermato Sergey Bratchuk, portavoce dell'amministrazione militare regionale di Odessa. Due persone sono state ricoverate in ospedale per l'attacco missilistico, ha detto Bratchuk, senza identificare l'obiettivo. La Cnn ha geolocalizzato e verificato l'autenticità di due video circolanti sui social, che mostrano danni ingenti in un hotel del villaggio di Zatoka. Uno dei video è stato pubblicato per la prima volta dal Comune di Odessa.

Kiev: i russi stanno assaltando l'acciaieria Azovstal

Le forze russe stanno conducendo "operazioni di assalto" all'acciaieria Azovstal di Mariupol, dove centinaia di combattenti ucraini continuano a resistere sotto gli attacchi. Lo ha detto il Ministero della difesa di Kiev, secondo quanto riporta la Bbc . Un consigliere del sindaco di Mariupol, Petro Andriushchenko, ha detto che l'esercito russo ha iniziato ad assediare la fabbrica dopo che un convoglio Onu ha lasciato la regione di Donetsk. I russi hanno cercato di far saltare un ponte usato per le evacuazioni, ha spiegato, per bloccare gli ultimi combattenti rimasti all'interno.

Kiev non esclude sabotaggio russo industria chimica

Kiev considera che non sia esclusa "la possibilità di sabotaggio da parte degli invasori russi dell'industria chimica dell'Ucraina". Lo scrive, nell'ultimo bollettino mattutino riportato da Ukrinform, lo Stato maggiore delle forze armate ucraine, in cui si confermano gli attacchi dell'artiglieria "lungo tutta la linea di contatto" a est e i continui bombardamenti sull'Azovstal di Mariupol.

Mosca smentisce la volontà di chiudere le ambasciate dei Paesi Ue

Mosca non ha intenzione di chiudere le ambasciate dei Paesi europei per rispondere alle nuove sanzioni: la smentita arriva dal viceministro degli Esteri Alezander Grushko, che lo ha dichiarato all'agenzia russa Ria Novosti. "Riteniamo che il lavoro delle missioni diplomatiche non sia importante e una decisione del genere non è nella nostra tradizione", ha detto, rispondendo a una domanda su questa possibilità. "Non abbiamo iniziato una guerra diplomatica o una campagna di espulsioni - ha aggiunto il viceministro.

Kiev, un missile russo distrugge il monastero di San Giorgio. L'eremo nell'Ucraina orientale ospitava molti rifugiati

Le truppe russe hanno distrutto con un missile il monastero di San Giorgio della santa dormizione di Svyatogorsk, nell'Ucraina orientale. L'eremo, appartenente al Patriarcato di Mosca, sorge sulla sponda destra del fiume Severskij Donec, affluente del Don, e le prime notizie sulla sua esistenza risalgono al 1526, descritto come "sentinella contro i tatari di crimea". Nel 1637 fu costruita la Cattedrale della santa dormizione nella parte superiore del monte fatto di labirinti e passaggi. Durante il conflitto ha offerto rifugio ai civili, venendo già danneggiata da un attacco aereo lo scorso12 marzo col ferimento di molti dei rifugiati.

Ukrainska Pravda: 7 missili su Odessa, almeno un morto e 5 feriti

Si contano almeno un morto e 5 feriti a Odessa a seguito di una serie di attacchi russi sferrati nelle ultime ore. In tutto sono stati lanciati 7 razzi di vecchio modello - secondo il comando operativo sud ucraino citato dalla Ukrainska Pravda - che hanno causato una serie di incendi, tra cui uno in un centro commerciale, al momento tutti spenti. Testimoni oculari riferiscono di almeno quattro esplosioni in città. Ieri mattina i russi hanno lanciato un attacco missilistico su Odessa, costringendo anche il primo ministro ucraino Denis Shmygal e il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel a cercare riparo nei rifugi. (Rainews)

In aggiornamento

Autore