Guerra in Ucraina, giorno 68: La Danimarca denuncia violazione russa dello spazio aereo
Estero Lazio Roma

Guerra in Ucraina, giorno 68: La Danimarca denuncia violazione russa dello spazio aereo

lunedì 2 maggio, 2022
https://www.infooggi.it/elezioni-catanzaro-2022

Usa, visita Biden a Kiev è solo questione di tempo Il presidente della Commissione Intelligence della Camera degli Stati Uniti, Adam Schiff, ha dettagliato la discussione di circa tre ore che i membri della delegazione del Congresso a Kiev hanno avuto domenica con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e ha detto che pensa che "è solo questione di tempo" prima che il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, visiti l'Ucraina. Lo riporta la Cnn. "Devo pensare che una visita presidenziale sia qualcosa in esame, è solo una questione di quanto presto sarà fattibile", ha detto Schiff alla Cnn. Schiff ha notato che la delegazione non ha discusso l'argomento durante la telefonata con Biden Sunday.Schiff ha affermato che l'incontro con Zelensky si è concentrato su quali sono le sue priorità per ulteriore assistenza, soprattutto ora che gli ucraini entrano in una nuova fase della guerra, con combattimenti più concentrati nella parte orientale del Paese. I membri della delegazione hanno successivamente trasmesso le informazioni a Biden, formulando raccomandazioni al presidente, ha concluso Schiff.

Yad Vashem: "Su Hitler Lavrov falso e delirante"

"False, deliranti e pericolose". Così Dani Dayan, presidente di Yad Vashem, il Museo della Memoria di Gerusalemme, ha definito le affermazioni del ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, che in una intervista a 'Zona Bianca' su Mediaset ha detto di ritenere che Hitler "aveva origini ebraiche". Sono affermazioni - ha aggiunto Dayan, citato dai media - "degne di ogni condanna".

Erdogan: nuovi colloqui con Putin in settimana

Il presidente turco Tayyip Erdogan ha detto che ha intenzione di parlare con il capo del Cremlino, Vladimir Putin, in settimana. "Sto pianificando negoziati con Putin questa settimana", ha detto Erdogan ai giornalisti dopo le preghiere dell'Eid nella moschea di Camlica a Istanbul. Lo riferiscono i media locali. Erdogan ha espresso la speranza che vengano presi provvedimenti concreti ad Ankara o a Istanbul per risolvere la crisi in Ucraina.

La Danimarca denuncia violazione russa dello spazio aereo

Dopo una denuncia simile da parte della Svezia, ieri il ministro degli Esteri della Danimarca Jeppe Kofod ha denunciato una "violazione russa dello spazio aereo danese" convocando oggi l'ambasciatore russo a Copenaghen per colloqui. "L'ambasciatore russo è convocato domani per colloqui al ministero degli Esteri. Un'altra violazione russa dello spazio aereo danese. Questo è del tutto inaccettabile ed estremamente preoccupante nella situazione attuale", ha scritto ieri Kofod su Twitter.

Tre morti e 8 feriti per bombardamenti russi su Kharkiv

Proseguono i bombardamenti russi su Kharkiv: domenica tre persone sono state uccise e otto ferite secondo Oleg Sinegubov, capo dell'amministrazione militare regionale. Le forze russe, ha riferito la CNN, hanno cercato di spingersi a sud e ad ovest dall'area di Izium, gran parte della quale era stata presa un mese fa.

L'8 maggio Jill Biden incontrerà profughi in Slovacchia e Romania

La first lady Usa, Jill Biden, trascorrerà la festa della mamma incontrando madri e bambini ucraini fuggiti per salvarsi la vita dalla guerra: lo ha annunciato la Casa Bianca. L'incontro dell'8 maggio si svolgerà in Slovacchia, uno dei due Paesi dell'Europa orientale che la first lady intende visitare durante un viaggio di cinque giorni che inizierà giovedì. Farà tappa anche in Romania.Il viaggio segnerà l'ultima dimostrazione di solidarietà di Biden all'Ucraina. Romania e Slovacchia condividono i confini con l'Ucraina e sono membri della Nato. Durante il viaggio, Jill Biden incontrerà anche il personale delle ambasciate degli Stati Uniti, gli operatori umanitari e gli educatori, ha affermato la Casa Bianca.

WFP: 4,5 milioni tonnellate di grano bloccate nei porti

Quasi 4,5 milioni di tonnellate di grano sono state bloccate nei porti ucraini a causa dell'invasione russa. Lo ha affermato Martin Frick, funzionario del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP). "La fame non dovrebbe diventare un'arma", ha detto Frick chiedendo la ripresa delle forniture alimentari ucraine ad altre nazioni per alleviare la crisi alimentare globale. Prima della guerra l'Ucraina era uno dei maggiori esportatori di grano e produttori di mais al mondo e molti paesi fanno affidamento sulle forniture di grano ucraino.

Media ucraini: la Russia ha già un piano per invadere la Moldova

La Russia avrebbe un piano per invadere la Moldova ripetendo lo "scenario del Donbas". Lo riferiscono media ucraini citando fonti dell'intelligence ucraina riportate dalla televisione pubblica ucraina. Ci sarebbe una serie di indicatori che lasciano presagire un prossimo attacco alla Moldova che ha un esercito di 3.250 soldati. In particolare, riferiscono i media, l'intelligence ucraina sta registrando alcune attività all'aeroporto di Tiraspol, la capitale de facto della Transnistria non riconosciuta.

Fonti affermano che la Russia prevede di far atterrare aerei da trasporto ed elicotteri in Transnistria che volano dalla Crimea occupata. Allo stesso tempo a Chisinau, la capitale della Moldova, sono previste rivolte e proteste. Tuttavia, queste informazioni contraddicono l'analisi delle agenzie di intelligence occidentali secondo cui la Russia non la possibilità di sorvolare in sicurezza senza che le difese aeree dell'Ucraina nella regione di Odessa non abbattano i suoi velivoli.

Fonti militari ucraine: Ripresi bombardamenti russi su Azovstal

Dopo un raro cessate il fuoco che ha consentito l'evacuazione di circa 100 persone, sono ripresi i bombardamenti sull'acciaieria Azovstal a Mariupol. Lo ha riferito alla televisione ucraina, un soldato presente nella città assediata. "Gli occupanti hanno ricominciato a sparare su Azovstal non appena è stata completata l'evacuazione di alcuni ucraini", ha riferito il comandante della 12esima brigata della Guardia nazionale Denis Schlega. Stanno "usando tutti i tipi di armi", ha aggiunto.

Kiev: Otto civili uccisi in bombardamenti oggi nelle regioni di Kharkiv e Donetsk

Sono otto i civili uccisi ieri nei bombardamenti russi nelle regioni di Kharkiv, la seconda città dell'ucraina, e di Donetsk. Lo hanno annunciato i due governatori regionali. Quattro vittime si contano nella sola città di Lyman, nella provincia di Donetsk, vicino alla linea del fronte. 

Zelensky: le evacuazioni da Mariupol dovrebbero riprendere oggi "se tutte le necessarie condizioni saranno soddisfatte"

Le evacuazioni da Mariupol continueranno oggi, se "tutte le necessarie condizioni" saranno soddisfatte. Lo ha detto ieri sera il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, dopo che ieri un centinaio di civili sono stati evacuati dall'acciaieria Azovstal. "Per la prima volta - ha affermato Zelensky - questo corridoio vitale ha cominciato a funzionare. Per la prima volta c'è stato un vero cessate il fuoco di due giorni in questo territorio. Continueremo a fare tutto per evacuare la nostra gente da Azovstal, da Mariupol in generale. Questi corridoi umanitari sono uno egli elementi del processo negoziale in corso". (Immagine di repertorio)

Autore