Due carabinieri feriti in Calabria mentre notificano Tso.
Cronaca Calabria Reggio Calabria

Due carabinieri feriti in Calabria mentre notificano Tso.

sabato 25 giugno, 2022

Due carabinieri feriti in Calabria mentre notificano Tso. Destinatario trattamento li ha accoltellati. Non sono gravi

GIFFONE, 25 GIU - Due marescialli dei carabinieri sono stati feriti a coltellate in modo non grave a Giffone da un sessantenne al quale dovevano notificare, insieme al personale sanitario a supporto del quale erano presenti i militari, un provvedimento di trattamento sanitario obbligatorio per condurlo nell'ospedale di Polistena.

Il trattamento si era reso necessario a causa delle condizioni psichiche instabili del sessantenne.

L'episodio é accaduto nell'abitazione dell'uomo, nella periferia del centro del reggino. Il sessantenne, mentre era in corso la notifica del Tso, ha estratto improvvisamente un coltello a serramanico ed ha ferito i due sottufficiali, uno ad un braccio e l'altro ad un braccio ed alla testa. Subito dopo l'uomo è stato immobilizzato e condotto in ospedale.

I due carabinieri sono stati portati anche loro nell'ospedale di Polistena. Uno, giudicato con una prognosi di sette giorni, è stato medicato e dimesso, mentre l'altro, guaribile in dieci giorni, è stato ricoverato.

I due sottufficiali hanno ricevuto in ospedale la visita del Comandante provinciale di Reggio Calabria dei carabinieri, colonnello Marco Guerini, e del comandante del Gruppo di Gioia Tauro, tenente colonnello Gianluca Migliozzi. (Ansa). (Immagine di repertorio)

Autore