• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Derby campano al Napoli, la Juve fermata dal Verona

Lazio > Roma

Derby campano al Napoli, la Juve fermata dal Verona. La A prosegue, B falcidiata da Covid: nella Reggiana 27 positivi
ROMA, 25 OTT - (AGGIORNA E SOSTITUISCE IL SERVIZIO DELLE 17:59) L'emergenza sanitaria in Italia continua a crescere mentre il campionato di calcio di Serie A procede, con i suoi risultati a volte anche clamorosi. Ieri il tracollo dell'Atalanta, in casa contro la Sampdoria - che le aveva già suonate a un'altra big come la Lazio - conferma che è difficile concentrarsi su due appuntamenti: campionato e Champions. Gasperini ha recitato il 'mea culpa' per l'eccessivo turn-over, tuttavia l'opportunità per rifarsi in Europa è imminente. Martedì sfida casalinga contro l'Ajax.

L'Inter è tornata alla vittoria, dopo il ko contro il Milan e il pari in Champions con il Borussia Moenchengladbach, acuendo la crisi del Genoa che, fra calciatori positivi al Covid e problemi di assetto, continua a balbettare. Ok la Lazio, che batte il Bologna sulla scia del trionfo sul Borussia Dortmund, benino il Sassuolo, che venerdì sera ha sprecato l'opportunità di portarsi in vetta alla classifica e, contro il Torino, ha rischiato addirittura di perdere in casa. Nelle sfida di oggi pomeriggio, il Napoli si è aggiudicato il derby contro il Benevento in trasferta, mettendo in mostra Lorenzo Insigne, che è tornato alla grande e ha pareggiato i conti con il fratello Roberto, abile a portare in vantaggio i sanniti.

Poker del Cagliari contro il Crotone - il cui unico punto è stato conquistato contro la Juve - sempre più ultimo; pari fra Parma e Spezia, con i liguri che registrano un altro caso di positività al Covid: è quello di Martin Erlic. Il croato è asintomatico, in isolamento. In serata si è inceppata pure la Juventus, bloccata sull'1-1 da un Verona che, nel primo tempo, le ha impedito di giocare.

I bianconeri, dopo il vantaggio dei veneti con Favilli, è stata salvata dal nuovo entrato Kulusewski, al secondo gol in campionato. Cosa ancora più grave l'infortunio di Bonucci che difficilmente sarà in campo in Champions contro il Barcellona. Più drammatica sul fronte contagi la situazione in Serie B, dove la Lega di categoria ha rinviato a data da destinarsi il derby lombardo di stasera fra Cremonese e Brescia. La Reggiana denuncia addirittura in focolaio Covid, dal momento che 27 tesserati risultano positivi, dopo gli esiti degli ultimi tamponi di ieri sera. Sono contagiati 21 giocatori e sei componenti dello staff, compresi allenatore e viceallenatore. Entro mercoledì, il club emiliano comunicherà le modalità di prosecuzione dell'attività sportiva, dopo che era stata già rinviata la partita contro il Cittadella.